Serafini, obiettivo sostenibilitàIn risposta ad un’industria della moda sempre più alla ricerca di materiali sostenibili, Serafini, il gruppo di Civitanova Marche leader nel settore dei materiali di sostegno e dei nastri adesivi per calzature, pelletteria e abbigliamento in pelle, presenta Wax Coat e Agavina.

Mag 23, 2019
Posted in: , News

La missione del Gruppo Serafini è oggi quella di fornire soluzioni orientate alla sostenibilità in grado di migliorare serafini-schermata-2019-05-23-alle-15-55-17la qualità del prodotto finito, offrendo risposte veloci e su misura, adeguate alle esigenze della produzione nei settori della calzatura e pelletteria. Due novità presentate all’ultima edizione di Lineapelle forniscono una risposta concreta a questa esigenza.
La prima è Wax Coat, un esclusivo processo di finissaggio adatto a vari supporti, ma che rivoluziona soprattutto la funzionalità della microfibra. Il trattamento con Wax Coat diminuisce il potere di assorbenza della microfibra in fase di incollaggio, preservandone la mano morbida e rotonda. Fungendo da barriera, Wax Coat permette così un grande risparmio nell’utilizzo di adesivo, e garantisce l’aderenza anche con l’applicazione del collante solo da un lato. Inoltre, facilita anche le operazioni di scarnitura, dato che aiuta a mantenere la dimensionalità della forma, evitando allungamenti o restringimenti altrimenti frequenti nella lavorazioni con questo tipo di supporto.
L’altra novità è Agavina, un tessuto non tessuto ricavato dalle fibre organiche dell’agave, pianta officinale utilizzata anche per la preparazione della tequila. Per la sua produzione si utilizzano gli scarti della pianta: il riutilizzo e la reimmissione nel ciclo produttivo sancisce l’impegno per la sostenibilità e l’economia circolare del Gruppo Serafini. Con l’obiettivo di sostituire l’intera produzione di fibre in poliestere con fibre ottenute da scarti organici.

Potrebbe interessarti anche
Fragiacomo Work of Art

Fragiacomo Work of Art

Fragiacomo debutta a Milano Moda Uomo con la collezione Work of Art presentata all’interno di un concept che mette l’accento sul mondo maschile e sull’arte del saper fare italiana.