Athleisure, l’ultima tendenza nel fashion e nell’industria dello sportivolLAthleisure, la moda sportiva utilizzata al di fuori delle prestazioni atletiche, è la nuova chiave per portare profitto

Giu 06, 2016
Posted in: , Uncategorized

Perché Nike ha incrociato il suo cammino con Riccardo Tisci (vd. foto), Adidas con Kanye West, Puma con Rihanna e Beyoncé disegna una linea di activewear? La risposta è semplice: i numeri dicono che l’Athleisure, la moda sportiva utilizzata al di fuori delle prestazioni atletiche, è la nuova parola magica per portare profitto. Secondo Morgan Stanley, abbigliamento e calzature sportive sono cresciute del 42% negli ultimi 7 anni (239 miliardi di euro) ed entro il 2020 vi aggiungeranno un ulteriore 30%. Solo negli Stati Uniti il mondo active ha generato 44 miliardi di USD (+16% nel 2015), secondo i dati di NPD Group.

Potrebbe interessarti anche
Una lettera per la calzatura americana

Una lettera per la calzatura americana

Ultimo tentativo per fermare la guerra tariffaria tra Usa e Cina: i grandi big della calzatura statunitense il 21 maggio hanno scritto una lettera a Donald Trump chiedendo di ripensarci e di non aumentare i dazi sulle calzature prodotte in Cina.

E’ tutto un arcobaleno

E’ tutto un arcobaleno

Una questione di orgoglio e di identità: i grandi brand sposano la causa LGBTQ e, in occasione del 50.mo anniversario dei moti di Stonewall, che segnano la nascita del movimento gay statunitense, fanno outing in questa maniera.