Akhal Tekè: pantofole da “Mille e una notte”L’eccellenza dell’artigianato “Made in Italy” si mescola a una raffinata ispirazione esotica

Giu 06, 2016
Posted in: , Shoes on Stage

L’eccellenza dell’artigianato “Made in Italy” si mescola a una raffinata ispirazione esotica

immagine-profiloNata dalla creatività di Gaia Ghetti e Benedetta Bolognesi, la collezione di debutto di Akhal Tekè propone calzature interamente ricamate a mano, ricercate e sofisticate. Il brand prende il nome dalla razza equina più preziosa e antica del mondo mentre dalla tribù dei Teké, che ancora la alleva, arriva l’ispirazione per i preziosissimi decori e ricami, originariamente destinati ai finimenti per cavalli. Lo stile raffinato e confortevole della slipper si declina così in quattordici varianti nei quali l’attenzione al dettaglio si coniuga con l’uso di materiali pregiati: velluti, broccati e camosci abbinati a ricami, rigorosamente handmade, ottenuti mediante l’utilizzo di perline, cut, fili, pietre. I modelli flat dall’allure bon ton sono realizzati con la lavorazione a sacchetto che dona alla scarpa la massima flessibilità e morbidezza, la tomaia assume così un aspetto “destrutturato” senza tagli né cuciture.

Potrebbe interessarti anche