Vicco: ispira il mondo dei bambiniL'Azienda turca Vicco conquista i mercati internazionali con la forza del suo prodotto

Dic 01, 2017
Posted in: , Dalle aziende , News

 

Eccellenza del prodotto, ricerca stilistica continua, attenzione al confort: è seguendo questi tre capisaldi che l’azienda Vicco ha conseguito il successo e si è posizionata tra i principali produttori dell’industria turca della calzatura da bambino.

vicco_bambinoUn primato che non ha compromessi e che si costruisce giorno per giorno realizzando collezioni di scarpine colorate e stilose e con un design che cattura gli sguardi, ma anche con una costruzione che rinnova il confort e con materiali che rispettano la salute del bambino. Valori che negli ultimi anni si sono uniti ad una maggiore attenzione alla responsabilità ambientale, che ha visto Vicco anticipare le richieste delle più giovani generazioni, sensibili al tema della sostenibilità.

E’ così che nascono le scarpe Vicco più cool: che si tratti di scarpine leggere in colori vivaci con simpatiche frangette ton sur ton o di boot dall’aggressivo grip e zip dalla verve rock, le scarpine Vicco da quelle più semplici a quelle più complesse coniugano uno stile distintivo ad una tecnologia avveniristica, trasformandosi in irresistibili oggetti del desiderio.

Dalla consolidata reputazione in casa ai mercati internazionali il passo è breve: Vicco punta ad allargare la sua clientela affidandosi ancora una volta alla mediazione di Expo Riva Schuh. Alla fiera rivana il brand turco sarà grande protagonista presso la Hall B4, stand B 18.

Potrebbe interessarti anche
Arnetta: nel cuore i bambini

Arnetta: nel cuore i bambini

Alla scoperta di Arnetta, azienda lombarda da cinquant’anni specializzata nel comparto moda bambino, abbigliamento e accessori, presenta i l suo marchio Canguro, il mondo delle licenze e la nuova avventura dei soccer team. E ci parla sei sui progetti per il futuro.

Fabi, naturalezza e colore

Fabi, naturalezza e colore

Focus sulle tinture naturali per Fabi che sarà protagonista a Pitti Uomo con una collezione che lega il presente al patrimonio artistico del passato, sul filo del colore.