Minimalismo dalle 9 a mezzanotte per Amina MuaddiHa lasciato Oscar Tiye lo scorso anno e tutti non vedevano l’ora di scoprire la sua prima collezione da “solista”.

Set 13, 2018
Posted in: , Designer , Shoes on Stage
ritratto-amina-muaddi_low
La designer Amina Muaddi

“Ho dovuto ricominciare da zero”, ha raccontato a Footwear News. “Ogni aspetto doveva rappresentarmi perfettamente, dall’immagine alla campagna pubblicitaria passando per il logo e, ovviamente, il prodotto stesso”. L’atmosfera della sua collezione è moderna e fresca, semplice e minimale, ma con un tocco di lusso. È nuovo lo sviluppo del tacco a spillo svasato con base geometrica (probabilmente diverrà la sua firma). La designer, che continua a lavorare anche per il marchio francese Alexandre Vauthier, ha dichiarato:

Realizzare una scarpa minimalista non è semplice. Quando gli ingredienti sono pochi e il risultato delizioso, però, hai ottenuto il massimo.

amina-muaddi-camp-blue_low
amina-muaddi-camp-yellow_low-2

amina-dettaglioAmina definisce i suoi modelli “scarpe dalle nove a mezzanotte”. Cioè, possono essere indossate per lavorare durante il giorno, ma anche di notte per uscire e divertirsi, perché l’attenzione al comfort è uno degli aspetti principali della sua collezione.

Potrebbe interessarti anche
Meraviglia

Meraviglia

La meraviglia! Questo il sentimento che la collezione di Chiara Cesaraccio ispira in chi si imbatte nelle sue creazioni per la prima volta.