87MICAM: è il momento di entrare in ParadisoL’appuntamento è dal 10 al 13 febbraio 2018 a Fiera Milano Rho, dove sono attesi oltre 45mila visitatori: ‘lasciatevi ispirare dall’arte o voi ch’entrate’

Nov 21, 2018
Posted in: , Fiere & Eventi

micam-87-nuova-campagna-paradisoDopo diverse iniziative all’estero, che hanno portato le aziende italiane a contatto con i maggiori mercati della calzatura, Micam torna in Italia per un nuovo atteso appuntamento al centro fieristico di Milano Rho.
Protagoniste dell’87esima edizione del Salone saranno le nuove collezioni per l’Autunno Inverno 2019-20, presentate sullo sfondo della nuova tappa della campagna di comunicazione e immagine ispirata al viaggio dantesco: dopo i peccati ambientati nelle bolge infernali e quelli espiati all’interno delle cornici del Purgatorio, è ora il momento di immergersi nella beatitudine delle sfere celesti con l’entrata in Paradiso. Arte, la creatività che caratterizzerà MICAM 87, sposta il focus dai sentimenti contrastanti e “peccaminosi” che il desiderio bramoso di possedere una calzatura di qualità porta con sé, per concentrarsi sull’oggetto stesso. Il claim “Be inspired by Art, ye who enter” mette in risalto la scoperta dell’oggetto calzatura nel suo essere opera d’arte, matrice di gioia e di completezza per chi lo sa apprezzare, dando vita a tutto ciò che la circonda.
af_martedi_134Guardando invece i numeri della passata edizione, si preannuncia un nuovo appuntamento all’insegna di una vocazione sempre più internazionale. Su 45.424 visitatori totali registrati nel settembre scorso, 27.272 erano infatti esteri (+1,6%) e 18.152 gli italiani (+4,3%). In netto aumento sono risultati i visitatori asiatici, con un +68,6% dal solo aggregato Cina+Hong Kong, ma anche le presenze dal Nord America (+43,2%) e, per l’Europa, da Spagna (+9,6%), Portogallo (+4,5%) e Svizzera (+7,8%). Sono invece calati i visitatori provenienti da Francia, Germania, Russia e CSI.
Al di là dei numeri, Micam ha intrapreso una riorganizzazione della selezione e l’apertura di nuovi spazi di immagine, diventati motori di aggregazione e d’ispirazione per i visitatori. Nell’area Luxury, la Fashion Square ha rinnovato il glam delle collezioni con le sfilate di moda, gli eventi e seminari sulle tendenze; la Man Square ha invitato a visitare gli stand delle firme della calzatura uomo che si affacciavano sul suo perimetro, mentre la Style Square, con il suo bar avveniristico e le performance, ha catturato l’attenzione dei visitatori del padiglione 3. Nell’area Contemporary, la Fun Square ha proposto le postazioni trucco e parrucco di Adorn, i ledwall e la realtà virtuale, mentre iKidsquare – con la sua colorata area ispirata ad un parco giochi – ha invitato a scoprire con un sorriso le collezioni dedicate ai piccoli. Infine, la Micam Square ha visto alternarsi i seminari sulle tendenze moda e il retail, con il punto di aggregazione dell’area Cosmopolitan dedicata alle calzature e ai prodotti per il tempo libero. Infine, l’area Active, con le collezioni sportive e leisure.
In preparazione della nuova edizione di febbraio 2019, Micam ha voluto puntare oltre che sulla creatività e la qualità, anche su una profonda comprensione delle richieste del mercato. Per questo motivo, al fine di intercettare al meglio le richieste delle aziende e degli operatori professionali, ha deciso di avviare un’approfondita analisi del proprio database espositori (così come aveva già fatto per i visitatori), comparando i dati raccolti nelle ultime sei edizioni (da Febbraio 2016 a Settembre 2018).
I risultati di quest’analisi mostrano come il 37% degli espositori complessivi abbia partecipato a tutte le ultime 6 edizioni della manifestazione (43% degli italiani). Il 67% delle aziende italiane che hanno esposto all’86esima edizione di Micam costituisce il cluster dei “fedelissimi”, avendo partecipato anche a tutte le edizioni precedenti, mentre l’11% del totale vi ha partecipato per la prima volta.
Nell’ultima edizione in particolare, la provenienza degli espositori era così suddivisa: Europa 91%, Asia 4%, Sud America 4% e Nord America 1%. In Europa i primi due Paesi con maggiore partecipazione, dopo l’Italia (61%), sono risultati Spagna e Portogallo (rispettivamente 15,2% e 7,5% degli espositori europei). Focalizzando l’attenzione sull’Italia, il 25,5% degli espositori proveniva dalle Marche, il 21,6% dalla Campania e il 16,2% dalla Toscana.
Relativamente all’attività svolta, oltre il 70% degli espositori produce calzature e quasi il 10% le commercializza (distributore + commerciante).
Negli anni la suddivisione degli Stand per metratura è rimasta pressoché invariata, con una prevalenza degli Stand di piccole dimensioni. Nell’ultima edizione, circa il 60% degli Stand ha avuto dimensioni inferiori ai 32mq; il 18% degli spazi espositivi è risultato costituito da stand di dimensioni superiori a 72mq.

MICAM https://www.themicam.com

MICAM is the most important international exhibition event dedicated to footwear. The event, organized and sponsored by Assocalzaturifici, takes place […]

Potrebbe interessarti anche
MosShoes: progetti e successi

MosShoes: progetti e successi

Dal 10 al 13 settembre scorso, nel Centro Fieristico Internazionale “Crocus Expo” di Mosca, si è rinnovato l’appuntamento con Mos Shoes, l’evento più importante per l’industria della pelle e della calzature in Russia da oltre 20 anni. La prossima edizione stagionale si svolgerà dal 12 al 15 marzo 2019.

Moda Made in Italy dà appuntamento a marzo 2019

Moda Made in Italy dà appuntamento a marzo 2019

Conclusa l’edizione dedicata alla presentazione delle collezioni estive, svoltasi a Monaco di Baviera dal 30 settembre al 2 ottobre 2018, la manifestazione promossa da Assocalzaturifici dà appuntamento agli operatori della calzatura, soprattutto tedeschi, dal 24 al 26 marzo 2019. Protagonista, ancora una volta, la scarpa italiana di qualità.