La sostenibilità è sempre di più un tema al centro dello sviluppo e delle strategie delle aziende, anche nell’ambito calzaturiero, e il Salone internazionale della calzatura di Milano ha voluto con l’edizione di marzo 22 dedicare proprio al tema della sostenibilità uno spazio e un progetto concepiti ‘ad hoc’: la Micam Green Zone, all’interno del padiglione 7. Uno spazio che ha accolto tutte le aziende che hanno affrontato concretamente la produzione sostenibile, permettendo a tutti gli operatori interessati di scoprire la sostenibilità da diversi punti di vista.

BIBI

Pioniere nello sviluppo di azioni sostenibili lungo tutta la filiera produttiva, Bibi lancia la sua linea di calzature ecologica, Bibi Eco, realizzata con materie prime sostenibili e riutilizzabili come bottiglie in PET, segatura, bucce di riso. Grazie ai progetti sviluppati, che vanno dall'utilizzo di soli materiali atossici e di energia pulita da fonti rinnovabili, Bibi è l'unica nel suo segmento con il Diamond Seal of Sustainability approvato dall'Associazione Calzaturiera Brasiliana.


CALZATURIFICIO F.LLI SOLDINI

Lo storico calzaturificio presenta una scarpa sana e sicura, concepita per rispettare la salute di chi la indossa. Eco-compatibile in ogni parte, riduce l'impatto ambientale durante tutto il suo ciclo d'impiego e di vita, a partire dalle pelli, lavorate senza processi conciari inquinanti e con l'utilizzo di componenti riciclati e riciclabili. Senza dimenticare l'imballaggio, che prevede l'utilizzo di materiali riciclati e riciclabili.


CONDOR GROUP

Da sempre attenta alle esigenze dell'ambiente,  tanto da essersi dotata nel suo sito produttivo di un impianto fotovoltaico in grado di produrre circa 440mila kWh di energia pulita all'anno, Inblu presenta la sua nuova pantofola ecologica, tutta in feltro, realizzata in poliestere riciclato al 96% da bottiglie di plastica usate. Super silenziosa, presenta una serigrafia gommata alla base per garantire il giusto grip.


CHILLI PEPPER SHOES COMPANY

ECOFUN è il marchio di scarpe 100% sostenibili Made in Spain realizzate con materiali riciclati, biologici e vegani. I fornitori sono aziende italiane e spagnole in possesso di certificazioni di sostenibilità, che garantiscono la provenienza e la tracciabilità al 100% dei materiali. Obiettivo del brand è combinare moda e sostenibilità, per calzature  ecologiche, comode e moderne.


DADA

MLN HYBRID rappresenta un modo di concepire le sneaker in maniera consapevole e rispettosa per l'ambiente. La linea Vegan è realizzata con fibre vegetali riciclate, assemblate senza l'uso di solventi chimici, e tessuti composti da filati ricavati da PET riciclato certificato GRS. Viene riutilizzato l'intero scarto, chiudendo completamente il ciclo di produzione del vegetale, senza rilasciare nuovi rifiuti nell'ambiente. La linea di calzature sostenibili è realizzata con materiali ricavati dalla rigenerazione dei pellami di scarto, secondo un processo brevettato di tecnologia pulita. L'innovativa suola è invece realizzata in gomma termoplastica a elevata compatibilità ambientale.


DIS

L'azienda marchigiana ha tutti i suoi fornitori ad un raggio di 10Km, per una produzione 100% made in Italy a basso impatto ambientale. Viene prodotto solo quanto effettivamente ordinato dai clienti, evitando lo stoccaggio di prodotti e la sovrapproduzione. Tra le novità green dell’azienda c’è "Terra", la prima sneaker biodegradabile e certificata NFT, frutto di una sapiente ricerca di materiali e componenti volti a garantire un basso impatto ambientale.


FESSURA

Brevettata nel 1999, Change può essere considerata un pioniere delle calzature ecosostenibili: la suola rimane la base costante della calzatura, mentre la tomaia – una fascia elastica lunga 1 metro – si infila nelle fessure passanti nella suola stessa, consentendo di comporre cosi una calzatura senza l'ausilio di macchinari, colle o cuciture, e sempre diversa nel colore e nello stile. Senza il classico procedimento di produzione industriale, inoltre, l'emissione di co2 si riduce drasticamente (-50%).


GENUINS FACTORY

Lo zoccolo Genuins bio è realizzato in feltro PET riciclato ottenuto da plastica proveniente da bottiglie recuperate dagli oceani e sottopiede anatomico in morbido sughero. La suola in gomma Wave TR è realizzata con trucioli di plastica riciclata. Per produrre un paio di zoccoli viene utilizzato l'equivalente di 3 bottiglie di plastica! Il risultato è un prodotto  #ecofriendly #animalfree, adatto ai vegani e approvato da PETA, tutto Made in Spain.


K&T Shoes

Pioniere delle calzature di lusso sostenibili ed ecofriendly fin dal suo lancio nel 2007, nat-2™*  presenta la sneaker Hayfield, realizzata grazie al riutilizzo di erba e fiori che ricoprono fino al 50% della superficie della scarpa, a seconda del modello. 100% vegana, è dotata di una morbida soletta imbottita e antibatterica in vero sughero. La colla è priva di ingredienti animali, la suola è in vera gomma e la distintiva tomaia si caratterizza per i dettagli in vetro riflettente che conferiscono un look high-tech.


LONDON

Tra le prime aziende calzaturiere con certificazione ambientale I50:14001, London presenta il progetto "re-made in Italy" che si propone di produrre calzature realizzate interamente con materiali che derivano da percorsi di riciclo, dalla suola al pellame, fino al materiale metallico. In particolar modo, il pellame e la fodera sono composti da scarti di pelle grezza non conciata, le cui fibre sono riassemblate con un processo a ciclo d'acqua continuo che non produce scarti dannosi.


MEPHISTO

Le sneakers ‘Nature is Future’ sono la prova che è possibile progettare una scarpa che sia eco-responsabile, confortevole, flessibile e leggera. 100% realizzata a mano in Europa, con il 90% di materiali riciclati. Trasparenza e tracciabilità dei materiali sono al centro dei processi aziendali. L’azienda ha ottenuto la certificazione DPD per la compensazione di co2.


NATURAL WORLD ECO

Brand 100% Made in Spain, che utilizza solo materie prime naturali al 100%, come cotone biologico o gomma naturale, Natural World utilizza il processo produttivo vulcanizzato, rispettoso dell'ambiente. Il Green Trade World Eco-label garantisce l’assenza di sostanze pericolose; cotone 100% biologico; imballaggi riciclati e riciclabili al 100%: impegno nel commercio etico. Le sue iconiche sneaker Lavanda, ispirate alle scarpe da tennis, sono ECO CIRCULAR.


NEBULONI EUGENIO

‘Eunoia’ (dal greco bel pensiero), è una collezione naturale a basso impatto ambientale, dove agli usuali materiali chimici vengono preferiti quelli di origine organica ed ecosostenibili. Il prodotto ottenuto è realizzato per il 90% da materiali completamente naturali ed il restante 10% da  prodotti riciclati. La biodegradabilità dei materiali impiegati permette di non lasciare alcun tipo di traccia dannosa per l'ambiente anche a fine vita del prodotto. Ziggy è la star di questa collezione: un sandalo dal mood hippy in pelle di vitello e di salmone conciata al vegetale, privo di metalli pesanti.


PICCADILLY

Da sempre con una vocazione per i progetti sociali e culturali, negli ultimi due decenni Piccadilly si è consolidata come punto di riferimento anche nella gestione ambientale. Nel 2021, ha ricevuto la certificazione Great Place To Work (GPTW) come azienda eccellente per cui lavorare, e le buone pratiche di sostenibilità l’hanno portata a ottenere la certificazione di Livello Gold del Sustainable Origin Program. Espressione di questo impegno è la sneaker So. si ECOAR, creata per la sostenibilità ambientale.


PRIMIGI

Primigi for Change è il concept alla base del programma che racchiude l'insieme delle scelte e delle attività industriali del gruppo IMAC, di cui Primigi è parte integrante. Esempio della linea for Change è il sandalo aperto realizzato con materiali riciclati certificati o a basso impatto ambientale, che coniuga stile, praticità ed ecosostenibilità. La fodera in pelle priva di cromo è delicata al contatto, traspirante e fedele alla forma. Il sottopiede rivestito in sughero è estraibile e la suola rialzata che abbraccia la punta, offre una protezione ottimale.


RIA MENORCA

Da 75 anni, è specializzata nella produzione di sandali originali realizzati a mano e garantiti dal prestigioso Sigillo "Avarca de Menorca" , per una produzione locale e secondo rigorosi parametri di qualità nel processo di produzione e nei materiali utilizzati. Il risultato è un sandalo minorchino realizzato con materiali riciclati al 100%, che è sia ecologico, che sostenibile. Attualmente, inoltre, tutti i prodotti di RIA Menorca sono realizzati con un processo di produzione a zero emissioni di carbonio.


SABATINI CALZATURE

Da oltre 120 anni, l’azienda sviluppa e concepisce i propri prodotti in modo responsabile. Espressione di questo impegno è anche la pantofola green ispirata dalla bellezza della natura,  caratterizzata da plantare estraibile lavabile a 30°, suola antishock e antiscivolo realizzata con processi green certificati, e tomaia anatomica realizzata in feltro PET, completata da soletta in lana PET e materiale riciclato.


SUNIES

Marchio di calzature eco-friendly e innovativo focalizzato sulla moda circolare. Il materiale sviluppato dall’azienda e brevettato, impermeabile e vegano, è realizzato con il 77% di risorse naturali come bambù, canna da zucchero e fibre di cocco. I prodotti Sunies, ecologici e super confortevoli, sono riciclabili al 100% a fine vita.


VOILE BLANCHE

HYBRO è la nuova linea bio-based e sostenibile realizzata con tecnologie capaci di ridurre l'impatto delle emissioni di anidride carbonica di almeno un terzo rispetto agli standard di settore. Sono impiegati cotoni riciclati per le parti interne; tessuti per tomaie che ricreano gli effetti della pelle utilizzando fibre di origine vegetale come torsoli e bucce di mela; lacci prodotti da PET riciclati e certificati Global Recycled Standard; scarti di indumenti e tessuti riciclati e certificati GRS; polioli vegetali derivanti dalla canna da zucchero come filler per le suole.


USAFLEX

Dal 2012, Usaflex sviluppa azioni mirate allo sviluppo sociale, ambientale ed economico dell'azienda, delle persone che ne fanno parte e della comunità in cui opera. Il suo impegno alla trasparenza e al rispetto dell’ambiente è dimostrato dal Bilancio di Sostenibilità e dal recente ottenimento della certificazione al più alto livello nel programma Sustainable Origin, con prodotti concepiti con il minor numero possibile di componenti, una riduzione dei processi produttivi e, di conseguenza, anche delle emissioni di co2 e del consumo di energia elettrica.