Nine West dichiara bancarottaAlla fine Nine West ha dichiarato bancarotta. La scorsa settimana ha avviato la procedura del Capitolo 11 presso la Corte Fallimentare degli Stati Uniti per il distretto Sud New York mettendo fine alle speculazioni che si erano susseguite negli ultimi mesi.

Apr 09, 2018
Posted in: , News

nine-west-warehouse-sale-preview-header-imageLa decisione presa dalle titolari di Nine West, Anne Klein e Gloria Vanderbilt mira a “facilitare la vendita delle attività di calzature e borse Nine West e Bandolino, nonché adattare la struttura del capitale alle sue attività redditive e in crescita”, tra cui One Jeanswear Group, The Jewelrey Group, Kasper Group e Anne Klein.
In più, la società ha annunciato di aver stipulato un accordo “stalking horse” con Autentic brands Group per l’acquisto di Nine West e Bandolino ed è soggetta ad un processo di vendita competitivo.
L’azienda ha ricevuto 300 milioni di dollari in finanziamenti di “debitore in possesso” e ha stipulato un accordo di sostagno alla ristrutturazione con parti che detengono o controllano oltre il 78% del debito a durata garantita e oltre l’89% del debito a termine non garantito: in questo modo l’azienda potrà continuare le sue operazioni standard anche sotto il Capitolo 11.
“Questo è il passo giusto per affrontare i nostri due profili di business divergenti”, ha dichiarato Ralph Schipani, CEO di Nine West Holdings. “Manterremo le nostre aziende di abbigliamento, gioielleria e jeanswear forti, redditizie e in crescita e continueremo a gestirle sotto una nuova struttura di capitale in modo da poter sfruttare i loro punti di forza esistenti per generare una crescita ancora maggiore. Una volta completato il processo di riorganizzazione, la nostra azienda avrà significativamente ridotto i costi del debito e degli interessi e sarà ben posizionata per il futuro. ”
Authentic Brands Group, che il mese scorso ha annunciato i suoi piani per l’acquisizione del marchio Nautica da VF Corp., è proprietario e licenziatario di una gamma di marchi di lifestyle, celebrità e intrattenimento tra cui Frye, Juicy Couture, Elvis Presley e Marilyn Monroe.

Potrebbe interessarti anche
La fabbrica del bello

La fabbrica del bello

Gucci apre ArtLab a Scandicci, tempio del bello e dell’artigianalità made in Italy, dove verranno sviluppate le calzature e le borse del marchio.