Gallery Shoes: una seconda edizione ‘più in grande’In programma dall’11 al 13 marzo 2018 a Düsseldorf, la seconda edizione del Salone internazionale di calzature e accessori nato sulle ceneri di GDS annuncia la creazione di nuovi spazi espositivi per rispondere alla crescente domanda di partecipazione internazionale.

Gen 08, 2018
Posted in: , Fiere & Eventi

Il crescente interesse per la manifestazione da parte di aziende tedesche ma soprattutto internazionali ha portato la direttrice del progetto Ulrike Kähler e il suo team ad optare per la creazione di una nuova tensostruttura, che accoglierà le aziende rappresentanti del segmento PREMIUM e CONTEMPORARY. Le due tensostrutture esistenti già nella prima edizione del Salone resteranno in essere e saranno anzi ampliate. L’area Kids sarà invece spostata nella Edelstahlhalle.
Questi sono solo alcuni dei cambiamenti che interesseranno la seconda edizione di Gallery Shoes, che accoglierà in totale oltre 500 marchi negli spazi industrial-trendy dell’Areal Böhler di Düsseldorf, per oltre 17 nazioni rappresentate.

“Abbiamo creato nuovi spazi espositivi al fine di espandere il nostro portafoglio aziende senza tuttavia venir meno alla nostra filosofia di limitazione delle dimensioni dei singoli stand, che resta di massimo 150 metri quadrati”- ha affermato la direttrice Ulrike Kähler. “Tramite alcune agenzie che avevano partecipato alla prima edizione di Gallery Shoes, abbiamo inoltre accolto nuovi brand. Alcuni di questi marchi, infatti, hanno aspettato di vedere come andava la prima edizione della manifestazione per poi decidere di salire a bordo. Direi quindi che ormai il ghiaccio è stato rotto! “

Tra le new entry che saranno presenti nel segmento PREMIUM troviamo Aldo Brue, Elena Iachi, Fabio Rusconi, Fauzian Jeunesse, Strategia, Todai, Stokton e Silvano Sassetti dall’Italia. Dalla Germania arriveranno Heinrich Dinkelacker e dalla Spagna Preventi. I nuovi marchi che arricchiranno l’Area URBAN & CONTEMPORARY includono invece Marc Cain Shoes & Bags e Gosch dalla Germania, Blundstone, Blu Heeler e Emu dall’Australia e Twinset e Mery dall’Italia. Novità anche nella zona KIDS con Colors of California, Jarrett, Mou, Primigi e Verdecchia dall’Italia, bellybutton, Lowa Kids e Pololo dalla Germania, Phister & Philina e Racoon dalla Danimarca e Genuins dalla Spagna. Tra le novità della zona COMFORT troviamo invece Mobilis Ergonomic by Mephisto dalla Francia, Grünwald by Glücksschuh e Meisi by Berkemann dalla Germania, Giesswein dall’Austria, Haflinger dalla Polonia, IGI e Co. dall’Italia, Joe N Joyce dalla Spagna, Wolkenwerk dal Portogallo e Vionic dagli Stati Uniti.

“Non è facile soddisfare il desiderio di alcuni espositori di aumentare il proprio spazio espositivo – ha aggiunto al riguardo Ms Kahler – ma la missione di Gallery SHOES è quella di essere una fiera con un mix selezionato e interessante di marchi. Alla fine, credo che tutti trarranno vantaggio da questa scelta, sia i visitatori, sia gli espositori!”. Per questo motivo stiamo espandendo lo spazio espositivo con cautela, cercando al contempo di assicurare spazio sufficiente ai nuovi brand così da portare una boccata di aria fresca all’intera manifestazione”.

Tra i marchi che, invece, ritorneranno ad esporre a Galley Shoes troviamo ad esempio per l’Area Premium nomi come Abro, Aigner, Alexander Hotto, Ama Deluxe Brand, ASH, AU79, Bogner, Camerlengo, Calpierre, Candice Cooper, Chie Mihara, Floris van Bommel, Jaime Mascaro, Karl Lagerfeld, Katy Perry Collections, Lola Cruz, MOA- Master of Arts, MOMA, Pertini, Pura Lopez, RAS, Voile Blanche.
Per quanto riguarda l’area di ristorazione esterna, da molti definita come la “star della manifestazione”, sarà presente un nuovo spazio all’interno dei padiglioni con un vero e proprio ristorante con servizio al tavolo, così da garantire a visitatori ed espositori “un caloroso benvenuto e una buona atmosfera’ anche con la stagione fredda o la pioggia.
Infine, per quanto riguarda le diverse iniziative che andranno ad arricchire l’offerta commerciale ricordiamo il primo giorno di fiera la Tavola Rotonda, organizzata in collaborazione con la Associazione tedesca dell’industria calzaturiera e pellettiera. Il secondo giorno la prima cerimonia dei HDS/L Junior Award 2018 dedicata al tema ‘La moda incontra il comfort’ , e a mezzogiorno la conferenza stampa presieduta dalla direttrice Ulrike Kähler

.

Potrebbe interessarti anche