Aymod, numeri minori, maggiore qualitàI numeri ed i contenuti dell'edizione che si è conclusa lo scorso ottobre.

Nov 13, 2017
Posted in: , Fiere & Eventi , News

Lieve flessione nei numeri della 58.ma edizione di Aymod, la fiera internazionale della calzatura che si è tenuta ad Istanbul presso il mago-shoesCNR Expo Yesilkoy dal 4 al 7 ottobre 2017. Gli osservatori parlano di un generico calo sia nelle presenze delle aziende espositrici che dei visitatori: questo tuttavia non ha impedito un certo dinamismo tra gli stand e un trend nelle contrattazioni che ha privilegiato la qualità a discapito della quantità.

Sul fronte degli espositori, sono stati presenti tutti i principali brand turchi della calzatura, tra i quali spiccano I Nuovo e La Pinta, il cui titolare Abdul Sabur  Endican è stato appena nominato vice presidente della TASD, l’associazione turca dell’industria del settore. Ma non sono mancate anche presenze straniere, dai maggiori produttori europei, del Medio Oriente e dell’Euartigianoropa dell’Est. Mentre, sul fronte dei visitatori, buyer e operatori sono provenuti da tutto il bacino del Mediterraneo, l’area mediorientale, la Russia e le Federazioni centro asiatiche.

Accanto all’esposizione, Aymod ha reso la calzatura turca protagonista anche di una serie di iniziative. La più suggestiva, è stata
l’allestimento nella hall della fiera di una serie di laboratori calzaturieri artigianali dove i maestri calzolai turchi hanno confezionato a mano e dal vivo le tradizionali scarpe turche. La stessa location ha ospitato anche la mostra delle calzature turche dall’epoca ottomana ad oggi e lo spazio dedicato ai lavori dei giovani designer dell’Università di Istanbul.

L’appuntamento con la 59.ma edizione di Aymod è fissato dal 4 al 7 aprile 2018.

Potrebbe interessarti anche